Web Writing: 7 consigli per risparmiare tempo e aumentare i guadagni

La passione per la scrittura ti accompagna da sempre, oppure è qualcosa che hai scoperto di recente e che vorresti approfondire, possibilmente trasformandola in una vera e propria professione.

Senti parlare di copywriting, web e SEO praticamente ovunque, ma avresti bisogno di qualche piccolo suggerimento, di una guida utile, chiara e diretta che possa aiutarti a comprendere questo mondo così curioso e creativo, ma che a primo impatto può anche sembrare un po’ complicato, specialmente per chi è alle prime armi…

Partiamo innanzitutto da alcune definizioni e concetti base: chi è un copywriter e cosa fa.

Questa figura si occupa essenzialmente di scrivere contenuti per il web per siti web, blog o fanpage dei social media.

Molto richiesta è anche la scrittura dei guest post su diversi siti web al fine di migliorare la propria strategia di branding e al tempos tesso di migliorare la propria link building.

La domanda principale è però una: in che modo lo fa?

Come vedremo a breve, ci sono tutta una serie di regole/consigli da seguire, ma ti sveliamo già un piccolo segreto: lo fa (o dovrebbe farlo) in modo chiaro, diretto e persuasivo.

Nel corso dell’articolo forniremo inoltre alcuni spunti per risparmiare tempo e aumentare i guadagni, sfruttando al meglio il potenziale del web writing.

Il lavoro del web writing richiede passione e…

Come già accennato, alla base di chi si occupa di scrittura per il web (o di chi vorrebbe farne la propria professione) non deve assolutamente mancare la passione. Deve quindi piacerti scrivere, comunicare attraverso le parole. Se questo ti appartiene, allora hai già un ottimo punto di partenza, tuttavia la “cattiva” notizia è però questa: non basta.

Scrivere bene

Sembrerà banale, ma possiamo assicurarti che non lo è.

Con “scrivere bene” non intendiamo semplicemente mettere le “h” al posto giusto, o evitare meticolosamente gli orrori grammaticali. Significa anche − e soprattutto − saper scrivere in modo coinciso, chiaro e interessante. Nessuno leggerà mai blocchi di testo noiosi, poco originali e/o ridondanti.

Scegli bene gli argomenti

Focalizza con attenzione il tuo pubblico e i contenuti di cui vuoi parlare sul tuo sito o blog.

Rispondi a questa domanda: a chi vuoi comunicare cosa? Consigliamo di sceglierli con attenzione, ovvero di trattare solo quelle tematiche in cui ti senti ferrato, di cui hai padronanza, ma che possano comunque essere d’interesse per il tuo pubblico.

Puoi ovviamente − anzi, a volte devi! − trarre spunto da altre fonti, per poi creare i tuoi testi e renderli unici e originali.

Ottimizza i tuoi contenuti

Detto in parole povere devi saper creare contenuti interessanti per i tuoi potenziali lettori, ma anche per i motori di ricerca (classico esempio su tutti: Google).

È proprio qui che entra in gioco il noto concetto di SEO copywriting.

Una volta individuato il tema e ancor prima della fase di scrittura, c’è la cosiddetta fase di ricerca delle parole chiave, ovvero di tutte quelle keywords che andrai a inserire (in modo logico e ben ponderato) nel tuo articolo online.

Non spaventarti perché, sebbene il concetto sia piuttosto esteso, esistono veramente un’infinità di corsi, testi e articoli online per approfondire l’argomento. Il trucco è sempre fondamentalmente uno: mettersi nei panni dei tuoi potenziali lettori e clienti, anche dal punto di vista della ricerca.

Individua le immagini giuste

Sappiamo quanto il ruolo delle immagini sia sempre più centrale.

Nel web writing è necessario quindi saper individuare i contenuti visivi più adatti e accattivanti, in linea con i nostri testi. Una bella immagine, una foto accattivante può senz’altro aiutarti ad aumentare la percentuale di successo e a far soffermare maggiormente l’attenzione sulle tue parole scritte.

Utilizza tool utili

Risparmiare tempo oggi è praticamente il nostro mantra. L’obiettivo è fare una determinata cosa, farla bene e possibilmente in tempi brevi.

Esistono nel web writing una serie di tool utili e interessanti, che possono permetterti di risparmiare del tempo prezioso. Ce ne sono di diversi, sia gratuiti che a pagamento. Questi strumenti possono aiutarti a trovare ad esempio le famose keywords per il tuo articolo, oppure a pianificare la tua attività, o a capire quali sono le tendenze di ricerca del momento.

Datti (o segui) delle scadenze

Restando il linea con quanto appena detto in merito all’importanza del tempo, non possiamo che annoverare la puntualità tra i “must have” di chi si occupa di web writing. Bisogna essere precisi, ma anche puntuali. Che tu sia un copywriter freelance, oppure uno interno in una web agency, saprai senz’altro quanto ciò sia importante e vero.

Datti sempre delle tempistiche, pianifica i contenuti e organizzali in modo da rispettare le scadenze.

Sii sempre curioso e umile!

L’ultima regola, che potremmo definire più che altro come un consiglio amichevole, è quello di essere sempre in un mood curioso e propositivo.

Come detto poco fa, esistono innumerevoli quantità di testi, articoli, gruppi di discussione sui social e materiali online da cui apprendere costantemente.

C’è sempre qualcosa di nuovo da imparare per tutti, anche nel mondo del web writing.

Cambiano e si aggiornano tematiche, strumenti, algoritmi, nascono nuove figure e molto, molto altro. Dopotutto il bello è anche questo, no?