I social media nella pubblica amministrazione
2
shares
Fb
TW
P
G+
Pin to Pinterest
+
Cos'è?

I social media nella pubblica amministrazione

Come viene riconosciuta la pubblica amministrazione ai tempi dei social media? Secondo l’ultimo rapporto Istat anche in Italia la penetrazione di internet in Italia continua a crescere, visto che si passa dal 57, 6 al 58,8% di famiglie che possiedono un Pc.

L’evoluzione della banda larga ha raggiunto il 45% della case contro il 43% dello scorso anno. Ovviamente i cambiamenti non ci sono stati solo a livello di presenza tecnologia ma anche un evoluzione per la Pubblica Amministrazione. Era arrivato il momento che la PA capisse che anche i cittadini stanno diventando 2.0 e cercano sempre più di frequente un raffronto mediatico.

Pensate che tra i mezzi più utilizzati c’è Twitter, anche se in realtà si utilizza senza un piano di marketing vero e proprio. Sarebbe necessario ricevere una raccolta di proposte e idee che vengono dal basso, cioè dai veri fruitori dei servizi che le Pubbliche Amministrazioni propongono.

Uno dei progetti più recente che riguarda il rapporto Pa e Qeb e Mia PA, un progetto nato da un’iniziativa del Ministero della Pubblica Amministrazione, in collaborazione con Formez PA e Forum PA.

Utilizzare i social media per migliorare i servizi pubblici!

Questo strumento utilizza i check-in, ovvero quelle operazioni che si svolgono tramite smartphone e che permettono di segnalare la propria presenza in un lungo, aggiungendo commenti.

Vi è venuto in mente Foursquare? Si tratta di uno strumento molto simile che permette al cittadino di votare, commentare o criticare il servizio di chi ha usufruito e poi condividere le proprie opinioni.

Ottieni contenuti spettacolari sulla tua email!

Ricevi contenuti utili per la tua attività direttamente sulla tua email!
Nome
Email

Lascia un tuo parere!

Ottieni Contenuti Extra!

Ricevi consigli, contenuti e strumenti che ti possono tornare utili per la tua attività!
Nome
Email
Anche io odio lo SPAM! ;-)
Leggi articolo precedente:
Brevi e semplici consigli per gestire al meglio un blog

Inserire Wordpress in manutenzione con un plug-in
Mettere offline un sito WordPress

Chiudi