Instagram non venderà le tue foto!
1
shares
Fb
TW
P
G+
Pin to Pinterest
+
Cos'è?

Instagram non venderà le tue foto!

Una notizia che nella giornata di ieri ha creato molto caos sui vari social network. Instagram ha annunciato che da giorno 16 gennaio 2013 vi saranno dei cambiamenti nella propria privacy policy. Che cambiamenti ha introdotto l’applicazione acquistata da poco più di 6 mesi da Facebook?

Ecco il testo che è stato tanto discusso in questi giorni:

Per aiutarci a diffondere contenuti sponsorizzati o a pagamento o promozioni, accetti che un’azienda possa pagarci per mostrare il tuo username, i tuoi like, le tue foto (con relativi metadati) e ogni tua altra azione collegata a contenuti sponsorizzati o a pagamento, senza nessun compenso (Repubblica)

Molti utenti hanno interpretato male l’aggiornamento della privacy policy: Instagram NON venderà a nessuno le foto di ogni singolo utente ad aziende per avere un ricavo economico.

Da quanto ho interpretato io, succederà la stessa cosa che succede su Facebook: determinati stati, link, foto etc… potranno essere usati per fare pubblicità all’interno di Instagram.

Su Facebook, per esempio, spesso un nostro like viene mostrato in campagne pubblicitarie per incentivare gli utenti a visitare la pubblicità (il famoso testo ”Ai tuoi amici tizio, caio e sempronio piace la pagina X).

Instagram deve in qualche modo guadagnare qualcosa per non diventare un’applicazione a pagamento. A questo punto l’entrata in gioco della pubblicità risulta indispensabile. E, se notate, tutti i più grandi servizi web hanno dovuto introdurre circuiti di advertising privati per evitare di diventare a pagamento!

Tu come avevi interpretato gli aggiornamenti della privacy policy di Instagram? Io e altri utenti ne stavamo parlando proprio ieri sulla fan page del blog (vieni anche tu a dire la tua a riguardo).

Ottieni contenuti spettacolari sulla tua email!

Ricevi contenuti utili per la tua attività direttamente sulla tua email!
Nome
Email

Lascia un tuo parere!

Ottieni Contenuti Extra!

Ricevi consigli, contenuti e strumenti che ti possono tornare utili per la tua attività!
Nome
Email
Anche io odio lo SPAM! ;-)
Leggi articolo precedente:
Google+ Community e promozione online!
Google+ Community: come usarle per promuoversi online

Spostare i contenuti da Tumblr a WordPress

Chiudi