4
shares
Fb
TW
P
G+
Pin to Pinterest
+
Cos'è?


Google ha annunciato la creazione di un Googlebot specifico dedicato agli smartphone. Il “prodotto”, chiamato Googlebot Mobile, determinerà la scansione dei siti mediante un user-agent specifico dedicato proprio alla tecnologia mobile. Questo che cosa determinerà a livello di posizionamento organico? Ebbene, potranno effettivamente presentarsi delle differenze.

Google ha indicato la motivazione che sta alla base della creazione di un apposito Googlebot per smarphones: la volontà di realizzare un miglioramento nell’esperienza dell’utente nella ricerca mediante l’utilizzo del telefonino.

Questo elemento non è da trascurare, soprattutto perché spesso sono diverse anche le esigenze che si trovano alla base di una ricerca effettuata con il cellulare rispetto a quella realizzata mediante il proprio pc. In molti casi si ricercano risultati maggiormente ottimizzati e di immediato accesso.

Quindi, per quanto riguarda il lavoro dei Seo, essi dovranno prendere in considerazione anche la versione Mobile del proprio sito internet, così da consentire un buon posizionamento anche a seguito dell’introduzione di questo nuovo sistema.

Inoltre, è stata effettuata una modifica anche relativa alla velocità con il lancio del sistema Skip Redirect for Smartphone-Optimized Pages. Con questa novità, qualora abbiate impostato una funziona di redirect per il vostro sito in base allo user agent, non vedrete più, con riferimento alla serp per i dispositivi mobili, il link originario ma direttamente quello finale. Questo elemento determinerà il risparmio di un tempo parificabile a 0,5/1 secondo.

Questi elementi non possono che indurre tutti coloro che lavorano con internet e su internet a ripensare anche la logica mediante la quale creare i propri spazi online, pensando, ormai, anche ai tanti utenti che si occupano di utilizzare i nuovi cellulare per la navigazione quotidiana.

Ottieni contenuti spettacolari sulla tua email!

Ricevi contenuti utili per la tua attività direttamente sulla tua email!
Nome
Email

Lascia un commento

Ottieni Contenuti Extra!

Ricevi consigli, contenuti e strumenti che ti possono tornare utili per la tua attività!
Nome
Email
Anche io odio lo SPAM! ;-)
Leggi articolo precedente:
Come utilizzare Google+ per il SEO
5 modi per sfruttare Google+ per la SEO

Facebook e i post sponsorizzati

Chiudi