7
shares
Fb
TW
P
G+
Pin to Pinterest
+
Cos'è?

Arriva un convegno sul Seo in Italia dedicato non solo ai professionisti ma a tutti gli appassionati della rete e della promozione all’interno del web.

E’ già stato programmato, per le giornate di sabato 17 e domenica 18 dicembre prossimi, al Palazzo dei Congressi di Riccione un convegno dedicato al mondo del Seo ed alle maggiori problematiche che possono insorgere nell’affrontare il lavoro all’interno della rete.
L’appuntamento, giunta alla sesta edizione, consentirà di riunire i massimi esperti Seo della rete nostrana. L’organizzazione dell’evento è stata affidata al team del famoso Giorgio Taverniti, che è noto in rete per aver creato, e per la gestione, del forum omonimo dedicato ai webmaster e non solo.

Il numero 17 ricorre ulteriormente durante l’appuntamento tanto atteso, poiché all’interno del convegno sono previste ben diciassette relazioni riferite ai temi delle strategie Seo, con particolare attenzione al posizionamento e al nuovo Google Panda. Si parlerà anche molto del web marketing e delle strategie ad esso correlate.

Google Panda sarà esaminato durante la giornata di sabato: l’algoritmo, che spaventa molti realizzatori e gestori di siti web, sarà letteralmente “sviscerato” e, alla fine della relazione, non avrà più segreti! Saranno gli esperti ad indicare come riuscire a “maneggiare” questa nuova componente del motore di ricerca più famoso al mondo.

A livello di web marketing si discuteranno le tecniche maggiori e più remunerative per promuovere il proprio sito e la propria attività all’interno della rete internet.

Per ulteriori informazioni relative al convegno ed ai suoi contenuti potete visitare il sito dedicato all’evento, accessibile all’indirizzo www.convegnogt.it.

Ottieni contenuti spettacolari sulla tua email!

Ricevi contenuti utili per la tua attività direttamente sulla tua email!
Nome
Email

Lascia un commento

Ottieni Contenuti Extra!

Ricevi consigli, contenuti e strumenti che ti possono tornare utili per la tua attività!
Nome
Email
Anche io odio lo SPAM! ;-)
Leggi articolo precedente:
La pubblicità: la nostra arma
Case History: come ho aumentato i guadagni su Google Adsense

Chiudi