tld
5
shares
Fb
TW
P
G+
Pin to Pinterest
+
Cos'è?

tld

Recentemente abbiamo assistito a quella che è forse la più grande rivoluzione nel mondo degli URL: la liberalizzazione dei TLD (domini di primo livello o Top Level Domain). Se prima era possibile utilizzare solo determinate estensioni (.it, .com, .net e così via), in futuro sarà possibile scegliere di utilizzare un TLD proprietario.

Tuttavia il procedimento non è immediato né economico: la procedura richiede diversi mesi, controlli approfonditi sul merito e decine di migliaia di euro. Solo le grandi aziende avranno le risorse necessarie per permettersi un tale dispendio di denaro per un’estensione.

Fra i SEO è così nata la discussione se un dominio di primo livello personalizzato inciderà in qualche modo sul posizionamento del sito. La logica dietro a questo ragionamento è che un TLD personale offre una garanzia di serietà, perché il costo elevato non verrà sostenuto da chi non ha le risorse per mantenere un sito di alta qualità.

Ancora una volta, è lo stesso Matt Cutts a dissipare ogni dubbio:

Ho letto un articolo di una società che offre i nuovi top level domain. Citando le loro parole: “I nuovi indirizzi con TLD personalizzati verranno automaticamente considerati superiori da Google? Certo che sì.”

Scusate, ma questo non è vero. In qualità di responsabile delle ricerche per Google, mi sento in dovere di dissipare questi dubbi. Google ha molta esperienza nel settore delle ricerche, e restituisce i risultati più pertinenti senza guardare l’indirizzo. Lavoreremo su un sistema per indicizzare al meglio i nuovi TLD, ma non mi aspetto che i domini di primo livello personalizzati avranno un qualche tipo di trattamento privilegiato nella SERP. Se vuoi registrare un nuovo TLD la scelta è tua, ma non farlo solo perché credi che questo migliorerà il posizionamento del tuo sito.

Il ragionamento ha anche una sua logica: perché un TLD .fiat dovrebbe posizionarsi meglio anche con la query “tastiera per PC”? Inoltre si consideri che i siti nuovi fanno fatica a scalare la SERP, anche con contenuto di qualità. Un vantaggio per i TLD personalizzati non farebbe altro che aggiungere altre barriere all’entrata.

Ottieni contenuti spettacolari sulla tua email!

Ricevi contenuti utili per la tua attività direttamente sulla tua email!
Nome
Email

Lascia un commento

Ottieni Contenuti Extra!

Ricevi consigli, contenuti e strumenti che ti possono tornare utili per la tua attività!
Nome
Email
Anche io odio lo SPAM! ;-)
Leggi articolo precedente:
panda
In lavorazione un nuovo algoritmo anti-SEO per Google

Applicazioni Facebook
Facebook: 6 utili strumenti per aggiornare la fan page

Chiudi