18
shares
Fb
TW
P
G+
Pin to Pinterest
+
Cos'è?

Se dovessi dare un consiglio ad ogni ragazzo che comincia l’Università, sarebbe il seguente: apri un blog. A mio avviso è diventato uno dei mezzi che ognuno di noi dovrebbe avere per farsi conoscere sul web. Il mondo del lavoro è cambiato: non esista più il lavoro sotto casa, si può benissimo lavorare a distanza con un computer e una connessione a internet. Puoi comodamente lavorare da Bari per un’azienda di Milano per esempio.

Ma se non sai come farti trovare, non avrai mai possibilità di trovare lavoro fuori dalla tua città. Per ogni Freelance, che tu sia un developer, un designer, un esperto di comunicazione aziendale, hai bisogno di un blog.

 

Freelance

 

Con un blog hai la possibilità di dimostrare le tue competenze e la tua personalità. Una volta che ”prendi questo impegno” con il tuo blog lo devi rispettare: ciò significa che è necessario curarlo, seguirlo, pubblicare (per quanto possibile) regolarmente nuovi contenuti.

Oltre all’aspetto lavorativo, il blog è importante anche da un punto di vista formativo: avere un blog ti ”obbliga” a rimanere aggiornato sulle ultime novità del tuo campo, ad approfondire determinati argomenti e aspetti della tua professione. Inoltre ti permette di entrare in contatto con altri utenti, conoscere i loro punti di vista e le loro opinioni.

Personalmente è proprio tramite il mio blog che ho imparato e approfondito diversi aspetti della comunicazione digitale e del blogging: piccoli accorgimenti che prima non consideravo, ora sono diventati il centro delle mie attenzioni quando inizio a scrivere.

Considera anche che per la stesura di un singolo post vi è uno studio dietro: approfondimenti, consultazioni, ricerche… insomma non è un qualcosa nato dal nulla. E non parlo solo di articoli tecnici, ma anche articoli basati sull’esperienza.

équipe

Infine vi è un altro aspetto positivo che ho notato dall’utilizzo di un blog: il network di professionisti che si crea intorno a te. Il tuo blog ti permette di conoscere nuove persone: puoi aumentare il tuo network e il tuo seguito. Avrai dunque maggiori possibilità di avviare nuove collaborazioni oppure, per esempio, potrai scoprire nuovi progetti.

Conclusioni…

Insomma nell’era del web 2.0 (3.0?) risulta necessario, secondo me, avere un blog online.

Dei motivi che ti ho elencato sopra, quali condividi? Ne aggiungeresti altri? Fammi sapere la tua opinione :)

Fonti Immagine: Immagine 1 |  Immagine 2 Immagine 3

Ottieni contenuti spettacolari sulla tua email!

Ricevi contenuti utili per la tua attività direttamente sulla tua email!
Nome
Email

Lascia un commento

Ottieni Contenuti Extra!

Ricevi consigli, contenuti e strumenti che ti possono tornare utili per la tua attività!
Nome
Email
Anche io odio lo SPAM! ;-)
Leggi articolo precedente:
Aziende e Social: ecco cosa non fare

#GOTOWEBTALENT: e tu ci sarai?
Chiudi